Real Time è

  • Digitale terrestre free: canale 31
  • Sky: canale 131 e 132 (+1)
  • tivùsat: canale 31
Pizza e calzone di Pietro
BOI3_pt10_pietro_600

 

Ingredienti

Pizza integrale al gorgonzola, noci e mele

  • 230 g farina integrale 100%
  • 100 g farina di kamut
  • 10 g lievito di birra
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 10 ml di olio EVO
  • 6 g sale
  • 3 mele Gramy smith
  • 200 g gorgonzola
  • 1 rametto rosmarino fresco
  • 8 noci
  • sale qb
  •  

Pizza al farro con mazzancolle

  • 150 g farina 0
  • 150 g farina di farro integrale
  • 200 ml acqua
  • 10 g sale
  • 10 g lievito
  • 2 pizzichi di zucchero
  • olio oliva EVO qb
  • 700 g melanzane
  • 2 spicchi aglio
  • Peperoncino qb
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 1 kg mazzancolle
  • ½ bicchiere vino bianco secco
  • 300 g pomodorini secchi sott’olio
  • pepe qb

 

Calzone integrale

  • 350 g farina integrale 100%
  • 150 g farina di Kamut
  • 1 bustina di lievito istantaneo per pizza
  • 450 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaio olio EVO
  • 1 cucchiaino sale

Per la farcitura:

  • 100 g pomodorini ciliegia
  • 100 g prosciutto cotto tagliato a dadini
  • 20 foglioline di basilico
  • 10 ml olio evo
  • 10 ml olio evo al peperoncino
  • sale qb
  • pepe qb
  • 100 g ricotta di pecora
  •  
Procedimento

Pizza integrale al gorgonzola, noci e mele

Mettere nella planetaria le farine, il lievito e miscelare bene; aggiungere piano piano l’acqua e

Impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Mettere l’impasto su una spianatoia infarinata, allargare la pasta e aggiungere il sale e piano piano l’olio. Lavorare la pasta con della farina finché non diventa elastico.

Coprire la pasta con un canovaccio e far lievitare per almeno un’ora in un luogo caldo, ma senza correnti d’aria. Trascorsa l’ora, stendere la pasta in due teglie unte d’olio e lasciare in forno spento per circa mezzoretta. Nel frattempo sbucciare le mele e tagliarle a spicchi. Trascorsa la mezz’ora, adagiare le mele, passate nello zucchero, sulla pasta, stendere uno strato generoso di gorgonzola su di esse. Terminare con le foglie di rosmarino. Infornare a 220 gradi per 20 minuti circa. Aggiungere i gherigli di noci.

 

Pizza al farro con mazzancolle

Mettere nella planetaria la farina e il lievito e miscelare bene. Aggiungere piano piano l’acqua e impastare fino a ottenere un impasto liscio. Mettere l’impasto su una spianatoia infarinata, allargare la pasta e aggiungere il sale e piano piano l’olio. Lavorare la pasta con della farina e lavorare l’impasto finché non diventa elastico. Continuare a impastare formando delle pieghe come la  pasta sfoglia in modo da aumentare l’introito di aria nella pasta. Mettere a lievitare finché la massa non raddoppia. Stendere la pasta, tagliare a fette sottili qualche melanzana e ricoprire completamente la pasta. Cuocere in forno per circa 30 minuti a 220 gradi. Mentre la pizza cuoce tagliare le melanzane a fiammifero, metterle in padella con uno spicchio di aglio in camicia, olio e peperoncino. Cuocere a fuoco vivo, aggiungere del sale e del prezzemolo tritato. Lavare le mazzancolle, metterle in padella e aggiungere olio e uno spicchio di aglio in camicia. Quando evapora tutta l’acqua, aggiungere il vino bianco, un pizzico di pepe e cuocere per 5 minuti. Sgusciare metà delle mazzancolle. Sulla pizza appena sfornata mettere prima le melanzane trifolate poi le mazzancolle, dei pomodorini secchi e infine guarnire con le mazzancolle intere.

Calzone integrale

Per il ripieno mettere in una ciotola i pomodorini interi o se grandi divisi a metà, aggiungere il prosciutto e il basilico, versare sopra l’olio, aggiungere sale e pepo, lasciar marinare. Intanto mettere nella planetaria la farina, il lievito e miscelare bene, aggiungere  piano piano l’acqua e impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Mettere l’impasto su una spianatoia infarinata, allargare la pasta, aggiungere il sale e piano piano l’olio. Lavorare la pasta con della farina e lavorare l’impasto finché non diventa elastico. Continuare a impastare formando delle pieghe come la pasta sfoglia in modo da aumentare l’introito di aria nella pasta. Stendere nella teglia tonda e creare uno strato sottile, su meta base mettere il ripieno a cui aggiungere la ricotta. Ripiegare la mezza base libera sul ripieno premendo i bordi con le dita e spingendo il ripieno verso il centro. Pizzicare i bordi tra pollice e indice. Infornare nel forno caldo a 200 gradi per circa 20 minuti.