Real Time è

  • Digitale terrestre free: canale 31
  • Sky: canale 131 e 132 (+1)
  • tivùsat: canale 31
Torta per i fan di Bake Off di Mattia
boi4_pt8_wow_mattia_700

Ingredienti per 8 persone

Victoria sponge:

360 g di burro (temperatura ambiente)

360 g di zucchero semolato

6 uova medie (temperatura ambiente)

360 g farina 00 (per dolci)

La scorza di 6 limoni (migliore è il limone migliore è la torta)

1 pizzico di sale

16 gr bustina di lievito

1,5 cucchiai di latte

2 cucchiai di succo di limone

 

Lemon curd:

4 limoni (scorza e succo)

200 g di zucchero

80 g di burro

4 uova (temperatura ambiente)

2 cucchiai di amido di mais

Meringa:

3 albumi (temperatura ambiente)

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cremor tartaro (scarso)

Zucchero (il doppio del peso degli albumi)

 

Crema di burro:

200 g di burro non salato (a temperatura ambiente)

450 g di zucchero a vero setacciato (NON vanigliato)

2 cucchiai di succo di limone

Procedimento

Victoria sponge:

Lavorare burro e zucchero in planetaria per 5 minuti ad una velocità moderata. Dopo questo tempo il composto dovrebbe essere gonfio. Poi incorporare, sempre con la planetaria, un uovo alla volta. Assorbito il primo si va con il secondo e così via. Aggiungere il sale e le scorze di limone e dare un giro. Ora inserire farina e lievito setacciati. Affinchè venga perfetto, bisogna incorporare gli ingredienti secchi solo fino a quando non sono stati assorbiti. Dividere l’impasto in 3 tortiere da 20 centimetri, imburrare e infarinare (o con lo spray anti-attaccatura o con la carta da forno), l’importante è che siano con il fondo rimovibile.. L’impasto va poi livellato nelle tortiere. Infornare a 170°C in forno statico per 25-30 minuti. Una volta che le torte sono cotte, lasciate raffreddare totalmente.

Lemon Curd:

Prima di tutto bisogna preparare il bagnomaria. Quando l’acqua comincia a scaldarsi metterci sopra un’altra pentola che non dovrà toccare direttamente l’acqua. Mettere il burro e lo zucchero e le scorze di limone. Appena il burro si è sciolto e si è amalgamato con lo zucchero, aggiungere le uova, precedentemente stemperate con il con il composto di burro e zucchero. Quando anche le uova si sono amalgamate, aggiungere il succo di limone, nel quale bisognerà sciogliere l’amido di mais (sarà un’impresa ma non è impossibile). Ora mescolare continuamente fino a che il tutto non si sarà addensato: ci vorranno circa 10 minuti. Appena si sarà addensato, trasferirlo in un altro contenitore facendolo passare per un setaccio così eliminerete le scorzette. Lasciare raffreddare.

Meringa:

In un contenitore, da mettere a bagnomaria, inserire tutti gli ingredienti. Mescolare a bagnomaria fino a che il composto non è pronto per essere montato. Per capire quando è pronto, prendere un po’ di composto e strofinarlo tra le dita, se i granelli di zucchero non si sentono, allora è pronto, in caso contrario bisogna mescolare ancora. Quando è pronto inserire il composto in planetaria con gancio a frusta e montare fino a che la meringa non è montata e ormai fredda.

 

Crema di burro:

Lavorare il burro in planetaria per 5-10 minuti fino a che non diventa gonfio. Poi aggiungere lo zucchero a velo, però in due momenti. Perciò, aggiungere una metà, incorporare per 2-3 minuti e poi aggiungere l’altra metà e incorporate per altri 5 minuti. Infine aggiungere il succo di limone e mescolare per altri 2-3.

 

Composizione:

Tagliare tutte le parti alte delle torte, così da avere delle superfici piane. Inoltre bisogna tagliare via il contorno che spesso è più secco. Per farlo consiglio di usare un porta torta da 16 o 18 cm e di usarlo come guida. Strato di Victoria, crema di burro e lemon curd. Torta, crema di burro, lemon curd e torta di nuovo. Ricoprire tutto con la meringa, prima facendo uno strato sottile per bloccare le briciole, poi utilizzando la sac-a-poche con una punta 123 così da fare una sorta di design a petali tutto intorno alla torta e sopra (aiutarsi con un piatto girevole). Infine la meringa va fiammata con un cannello.